martedì 1 gennaio 2013

Muffin di tofu e broccoli


Del Capodanno non mi è mai fregato tanto. 
Non mi piacciono i veglioni e le feste piene di gente in cui bisogna vestirsi eleganti e scambiare auguri con perfetti sconosciuti, ed essere allegri per forza. 
Le poche volte in cui ho deciso di partecipare, dopo un pò iniziavo a vedermi dall'esterno, tutta in ghingheri a brindare, e mi sentivo abbastanza scema.
Negli ultimi anni poi, a Capodanno ho sempre lavorato...
Stavolta invece ho avuto davvero un inizio di anno splendido, circondata da poche persone a cui sono profondamente legata, con la mia amica di sempre. Abbiamo mangiato, fumato e riso e ci siamo scambiati auguri sinceri e di cuore, ed era tutto ciò che desideravo.
Inaspettattamente siamo anche riuscite a star sveglie fino a mezzanotte per il brindisi!
Grazie Roberta, Francesca e Giuseppe, Raimondo, Bastiana, Carmela e Agnese.


Per il pranzo di oggi (e dei giorni a venire) ho preparato dei muffin leggeri e detox, pieni di cose buone e che fanno bene, trovati sul blog di Petula e leggermente modificati.
Per 10 porzioni:
1 broccolo 
200 gr di tofu
3 cucchiai di fiocchi di mais
uno spiccio d'aglio 
un cucchiaio di cipolla tritata
un cucchiaio di pistacchi 
sale
olio
Soffriggete lo spicchio d'aglio tagliato in due e la cipolla e unite il broccolo tagliato a cimette.
Fate cuocere e se serve aggiungete un pò d'acqua.
Nel frattempo ammollate in poca acqua i fiocchi di mais.
Quando il broccolo sarà cotto eliminate l'aglio e frullatelo insieme ai fiocchi di mais, al tofu e a mezzo bicchiere d'acqua. Aggiustate di sale (assaggiate e ditemi se non sarebbe un dip perfetto per il pizimonio), riempite con l'impasto gli stampini da muffin e decorate ogni tortino con un pò di pistacchi tritati. Sistemate gli stampini in una teglia, riempitela d'acqua e mettete in forno caldo a 200° per 20/25 min. 
I tortini dentro resteranno molto morbidi ma raffreddando si rassoderanno ancora, per cui non andate troppo oltre con la cottura.
Congelateli e saranno perfetti per un pranzo al volo in ufficio.
Buon anno a tutti voi che passate di qua :)

13 commenti:

  1. Nemmeno io amo il Capodanno (non più almeno...perché quand'ero ragazzina era l'occasione per far festa fino a tardi :D) e sai che ho fatto ieri sera? Ho guardato un film con mio marito, mia cognata, mio cognato e mia nipote...tutti in pigiama o tuta, con il pupetto che giocava, e qualche tramezzino, salatino e pizzetta da mangiare. Mai stata meglio :)
    Splendidi i tuoi muffin! Te ne rubo uno posso? ^^
    Buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah che bello avevate pure il pupo voi! Ti abbraccio Elisa :)

      Elimina
  2. Sul Capodanno la penso come te...infatti, da un po' di anni e quest'anno più del solito, casa e divano. Bellissimi questi sformatini..te li copio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco la carica delle pantofolaie :) fammi sapere che ne pensi dei muffins :)

      Elimina
  3. In qualsiasi modo tu abbia trascorso il capodanno ti auguro che l'anno nuovo porti tante belle novità! e come sempre adoro le tue ricette!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara è sempre bello averti qua :) auguri!

      Elimina
  4. Che belli e buoni, e perfetti per me!

    Ti auguro anche un bellissimo 2013, magari sarà l'inizio di tanti altri capodanni piacevoli!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  5. Sì Ale è proprio il tuo genere in effetti!
    Auguri per un buon 2013 :)

    RispondiElimina
  6. Buon anno, mia cara!
    E concordo, i capodanni dove bisogna essere allegri e sorridenti per forza, scambiandosi auguri insinceri non sono nemmeno il mio forte. Ma quando ci sono Capodanni di cibo, risate sincere e amici vecchi e nuovi, allora mi gusta!

    RispondiElimina
  7. Amore, solo tu puoi farmi dei muffin ai broccoli e tofu. Che settimana detox e detox, io voglio nocciole, panna e cioccolato! :) ahahah
    sei il mio idolo. Bellissimo capodanno, indubbiamente migliore del mio :)
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesora, manca ormai una manciata di giorni al mio trentesimo...il ciccolato qua non ce lo possiamo più permettere. Cercherò di condurre una dieta ascetica come la mia amica Roberta, che infatti è uno splendore. Sigh!

      Elimina
    2. Senti, 30 il 30 il cioccolato ci vuole!!!

      Elimina