sabato 13 ottobre 2012

Il pane dolce del sabato autunnale

Dall' MTC di questo mese è venuta fuori una brioche sofficissima che non arriverà a lunedì. 
L'impasto di Eleonora è meraviglioso e non è difficile da realizzare, perciò ho già deciso di rifarlo questa stessa settimana con ripieni differenti. 


Per la treccia ho seguito per filo e per segno la sua ricetta.
Per due trecce ripiene:
500 gr di farina 0
2 uova medie
100 gr di zucchero
20 gr di lievito di birra
125 ml di acqua tiepida
125 ml di olio extra vergine d'oliva
10 gr di sale
Per il ripieno (uno per ogni capo della treccia):
mele a cubetti e cannella;
pinoli e cacao in polvere;
pere e amaretti sbriciolati 
 

Setacciate la farina e sciogliete il lievito nell'acqua tiepida insieme a un cucchiaino di zucchero.
Fate riposare una decina di minuti fino a che si forma la schiuma. Mischiate la farina, il sale e lo zucchero, unite il lievito e cominciate ad impastare, versate poi l'olio e per ultimo le uova, uno ad uno, fino alla loro incorporazione. Lavorate fino a che l'impasto si staccherà perfettamente dalla ciotola, lasciandola pulita.
Lasciate lievitare per almeno due ore, dopodichè, sgonfiare l'impasto e tagliatelo in due parti uguali. Tagliate poi ognuna delle parti in tre e stendetele con il mattarello per formare delle fasce.
Cospargete la pasta con il ripieno scelto, chiudete ogni fascia a "salamotto" e intrecciate.
Lasciate lievitare altre due ore in una teglia foderata di carta da forno e infine cuocete a 180° per circa 15/20 min.



26 commenti:

  1. è sofficissima! si capisce benissimo dalle foto, complimenti!

    RispondiElimina
  2. La mia blogroll fa cilecca: hai pubblicato il post precedente e me lo sono persa... (recuperato ora però!). Bella 'sta brioches, neppure a casa mia sarebbe arrivata alla mattina del giorno dopo :-)
    bacioniiii

    RispondiElimina
  3. ti è uscito benissimo! Complimenti!

    RispondiElimina
  4. Non resisto...corro a dare un paio di morsi a quel che resta del mio pane del sabato, prima di avere una crisi ipoglicemica.
    Queste trecce sono una meraviglia e vederle tutte insieme, non fa che accrescere la voglia!!! ;)(

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Loredana è una cosa che sta succedendo pure a me, le vedo, le voglio, ingrasso :P
      Comunque le tue creazioni sono stupende, le più belle che ho visto tra tutte fino ad oggi!

      Elimina
  5. Ciaoooo che bene che ti é venuta!!!!!! Sembra proprio morbidissima.

    RispondiElimina
  6. Senza parole...è bellissimo!!!! *____*
    Amo pane dolce...se è acnora rimasto verrei subito da te! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non vedo l'ora che tu venga qua a cucinare onigiri...

      Elimina
  7. "ho già deciso di rifarlo questa settimana, con ripieni differenti"... la prendo come una dichiarazione di guerra, mi sa :-)
    ma è sempre un piacere, vedere le tue realizzazioni: tecnica perfetta e fantasia da vendere.
    Brava, brava, bava!
    ale

    RispondiElimina
  8. che bellezza questa brioche, si vede a occhio che è di una morbidezza spettacolare!
    ogni capo della treccia ha un ripieno differente?!?!?!
    ma è golosissimo! e poi non saprei quale scegliere, quindi averli a disposizione tutti e tre è perfetto!

    RispondiElimina
  9. io sono ancora in fase decisionale... certo che questo e' davvero strepitoso!!! ma tu hai le manine magiche!!!!

    RispondiElimina
  10. Che bella trecciona morbidona!! E che ripieni invitanti!
    Baci baci,
    Bucci

    RispondiElimina
  11. Di gran classe, come al solito.

    RispondiElimina
  12. Un tris di gusti per una treccia straordinaria!!!

    RispondiElimina
  13. Tutte le volte che c'è l'MT challenge vengo sopraffatta dalle vostre realizzazioni, e finisce che, seppur in differita, le preparo pure io.. e questa non mancherà di certo!
    Parteciperei anche io, ma non sono mai sicura di stare nei tempi (sigh!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuly devi provarci, veramente. Ti assicuro che l'MTC mi ha cambiato la vita, ANCHE in senso metaforico :)

      Elimina
  14. Eccola la tua versione! E questo ripieno un po' autunnale ci sta proprio perfetto :)

    RispondiElimina
  15. come sarebbe a dire che hai deciso di rifarlo? e pure con ripieni differenti? ma mi vuoi male!!! :-)
    Ti è venuto davvero bene! Brava!

    RispondiElimina
  16. è lievitato a meraviglia bravissima!!!

    RispondiElimina
  17. un magnifico intreccio morbindo e profumato, brava!

    RispondiElimina
  18. mamma mia che intreccio mordibooo! mi vien voglia di fare colazione! mi unisco al tuo blog! ciao silvia

    RispondiElimina