martedì 7 febbraio 2012

Insalata liquida di ravanelli con l'uovo fritto di Carlo Cracco

Non so se capita solo a me, che un nuovo elettrodomestico cambi radicalmente la dieta quotidiana.
Mi spiego meglio: essendo che in questa casa siamo dotati ormai di planetaria, ed essendo che essa ci spinge (soprattutto mi spinge) a montare albumi in ogni occasione (vedi marshmallow-mania) ci si poneva il problema dello smaltimento tuorli.
In parte abbiamo risolto con ricche colazioni ("ricche" è un'eufemismo) a base di latte rinforzato con spiritu 'e ovu *, in cui sbriciolare pane carasau: praticamente la Colazione dei Campioni :D
-Giusy, casalinga improvvisata, rimembri ancora? Scommetto di sì!-
Carlo Cracco ha poi preso il sopravvento, (non posso negare di pensare un pò a lui ogni volta che rompo un uovo) e così qualche semplice tuorlo si è trasformato in una deliziosa sfera dorata simile a una polpetta :)
Come accompagnamento, un'insalatina liquida e riciclosa nata per non buttare delle foglie di ravanello davvero troppo belle.



Come si fa:
Prendete una ciotolina colma a metà di pangrattato e con un cucchiaio create dei "solchi" in cui adagiare i tuorli (così indurendosi diventeranno tondi), e poi ricopriteli bene con altro pane grattugiato. Metteteli in frigo per una notte.
L'indomani selezionate da un bel mazzo di ravanelli solo le foglie più tenere. Lavatele e senza asciugarle conditele come per un'insalata con olio, sale e se vi va aceto o limone. Frullatele. In un'insalatiera (nel mio caso: bento box) mescolate le foglie frullate con qualche rondella di ravanello affettato sottile e una presa di semi di lino. Fate scaldare abbondante olio di semi in un pentolino alto e immergete i tuorli giusto il tempo che basta per dorare l'impanatura, in modo che l'interno resti liquido. Appena pronti, passateli un attimo sulla carta assorbente e uniteli all'insalata. Servite con listarelle di focaccia.


* tuorlo d'uovo montato con lo zucchero. Aggiungetelo al latte caldo, mescolate bene e unite il pane carasau sbriciolato: state certi che con una colazione così non vi fermano neppure se vi sparano!

12 commenti:

  1. Accidenti che capolavori, sia l'insalata sia la colazione sprint!

    RispondiElimina
  2. Per fortuna sei bravissima a inventarti questi piatti favolosi o a riproporli a noi massa di ignoranti, perché come investigatrice vali meno di zero! ah ahah :)
    Indirizzo mail: asinochileggeancora@gmail.com
    Ti abbraccio cugina, questo uovo é splendido e l'ho visto fare dal fratello di Ferran Adrià ad una dimostrazione qui a Parigi. Che meraviglia!

    RispondiElimina
  3. uff ho appena finito di cimentarmi con l'uovo in camicia che ora mi tocca ricominciare con questo! mi intrippa un casino! ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti son passata da te e l'ho visto, questa si chiama Celeste Corrispondenza d'amorosi sensi ;)

      Elimina
  4. Oggi siamo connesse: anche io ho impiegato solo tuorli, ma questa ricetta è mooolto più intrigante. Che donna creativa!

    RispondiElimina
  5. Dillo, dillo: ormai è Cracco mania e come darti torto?!! (ma tuo marito non ti dice nulla che mentre rompi i tuorli pensi a Carlo?) :-) BAci

    RispondiElimina
  6. Accidenti, una bella botta di energia!

    RispondiElimina
  7. Io non so mai come riciclare i tuorli...ma guarda che idea sfiziosa ^_^

    RispondiElimina
  8. Ti stai proprio dando alla pazza gioia in cucina! Wow!

    RispondiElimina