giovedì 19 luglio 2012

Risotto milanese gelato con fruit leather


Anche questo è un gelato già provato & approvato dall'associazione consumatori di casa mia, mesi fa.
Allora la ricetta era lievemente diversa, stavolta l'ho voluta adattare alle regole MTC ed è venuto ancora più buono.
E' la merenda perfetta per i maniaci del risolatte (come me) che guardano con nostalgia alle fredde serate trascorse a non fare un tubo con la scodellina calda in mano... d'ora in poi, anche sopra i 30° tutti a non fare un tubo con il risolatte gelato ;)


La ricetta:
Si parte come al solito dalla base di crema inglese della Mapi; io ne ho usata metà per questo gelato (e l'altra metà per un'altro che pubblicherò a breve!).
50 gr di riso (quello che usate per i risotti)
125 ml di panna fresca
un pizzico di sale
zafferano
Lessate il riso; quando sarà tiepido unitelo alla crema,  aggiungete lo zafferano (q.b. secondo il vostro gusto) e la panna e mettete tutto nella gelatiera.


Per il fruit leather ai mirtilli e lamponi:
Frullate una scodellina di mirtilli e lamponi con un goccio di limone e un cucchiaino di zucchero a velo, setacciate e stendete sottile il composto su un foglio di carta oleata o carta da forno facendo attenzione a non lasciare spazi vuoti.
Mettete al sole o nell'essiccatore per un paio d'ore, poi staccate delicatamente il "foglio" di frutta dalla carta.
Fruit leather al melone:
qualche cubetto di melone bianco, semi di sesamo nero.



27 commenti:

  1. Che bello, dev'essere delizioso!

    RispondiElimina
  2. Gnam gnam gnam. IO AMO il risolatte!! Non appena riuscirò a venire a trovarti voglio assaggiare tutti questi gelati!! :) Un forte abbraccio amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ovviamente complimenti per i fogliettini commestibili che avevo totalmente dimenticato di menzionare! bacio

      Elimina
  3. Tu sei un genio.
    Punto.
    Ti adoro!

    RispondiElimina
  4. no, cioè scusa...quei rotolini non è il papiro del Mar Morto ma fogli alla frutta?! No, cioè, scusa, ho capito bene?! No, cioè scusa, tu sei davvero del pianeta Terra? Ma quando le pensi queste cose? Qual è il tuo segreto? Mi si blocca la mascella per lo stupore e non so più cosa scriverti... sono imbarazzata... :-) DEVO venire a stringerti la mano, almeno quello, poi torno a casa con il foglietto alla frutta tutta contenta. Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roby, bambola :) non li ho inventati io, i blog d'oltreoceano li pubblicavano già parecchio tempo fa e io li ho copiati! Ma ti voglio troppo bene perchè sei così carina con me :) e non vedo l'ora di pasticciare qua con te!

      Elimina
  5. Carlina ma come ti vengono???? Io però a fare un tubo non posso starci neanche con il risolatte gelato in mano, tanto uno dei due mostri chiama "mamma!!!" esattamente 10 secondi dopo che mi sono seduta, scientifico. Mi piacerebbe averti come vicina di casa. Ciaooooo.

    RispondiElimina
  6. non riesco nemmeno a trovare le parole per lo stupore, ok il gelato è meraviglioso con il riso proprio non l'avevo mai ne visto ne sentito, poi i rotolini di frutta... da rimanere a bocca aperta!!! davvero complimenti e basta!!!! un bacio

    RispondiElimina
  7. Mi sono guardata la carrellata degli ultimi tre post e sono uno meglio dell'al,tro questi gelati...belli, sicuramente ottimi e poetici, tra sfoglie di mirtilli e fiorellini di biscotto e veri!

    complimenti

    loredana

    RispondiElimina
  8. standing ovation.
    Per ora. Perchè il commento come si deve - e come merita questo capolavoro- te lo lascio stasera. sto scappando per la seconda trasferta in due giorni e non ho il tempo materiale per scrivere qualcosa di minimamente adeguato a questo gelato, che, ripeto, è qualcosa che lascia senza parole. Sei straordinaria- e qualcosina di più.
    A stasera, e scusami ancora
    ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto e riletto questo commento una decina di volte, cercando una risposta adeguata che esprima la mia gratitudine per tanta attenzione e niente, non riesco a trovarla. Mi limito a ringraziarti con tutto il cuore, ancora grondante a causa del recente bagno in brodo di giuggiole :P

      Elimina
  9. Già sai che amo il risolatte, ma così, gelato?! Che goduria deve essere?! E queste fruit leather?!
    Ti adoro!!

    RispondiElimina
  10. che bellezza! ho avuto un attimo di esitazione nel guardare i fogli di frutta ^^ chiedendomi... e questi come li avrà fatti? sono così realistici che mi verrebbe voglia di aprirli e scriverci un messaggino: "hai un tocco speciale <3"

    RispondiElimina
  11. molto particolare! e i fogli di frutta?! fantastici :-D

    RispondiElimina
  12. ma quante ne sai???!!! e i fogli di frutta??!!!!
    no dai dimmelo che quelli nella foto sono fogli di carta velina!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah Vale, i foglietti di frutta son facilissimi!

      Elimina
  13. Questi fogliette sono strepitosi....eccezionali, e con il tuo risolatte stanno da dio ...per me quello al melone con i semini! Sei bravissima!

    RispondiElimina
  14. il gelato al risolatte é il mio preferito... corro a prepararlo! bravissima come sempre! Carolina ps le tue zuppe fredde, squisite, mi hanno salvato un sacco di pranzi!

    RispondiElimina
  15. E' vero che i fruit leather girano da un po', sui blog d'oltre oceano. Ma è altrettanto vero che di fruit leather così eleganti, puliti, perfetti nell'esecuzione, ne ho visti pochi. Anzi, ad essere sincera, su due piedi non mi sta venendo in mente nulla che possa stare alla pari con i tuoi. al di là di questo, però, è tutta la composizione del piatto che mi lascia senza parole: è l'equilibrio degli ingredienti, la delicatezza dell'insieme, la "pulizia" di un dessert che è espressione di leggerezza e di gusto, di rispetto per le materie prime, di precisione e di abilità.
    Sono davvero incantata.
    grazie per queste piccole meraviglie che ci stai regalando e che stanno mettendo una firma indimenticabile a questo MTC
    un bacione
    ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io...non ho parole per ringraziarti...

      Elimina
  16. sto ancora pensando al sakura..e tiri fuori quegli affascinanti rotolini che pensa e ripensa sono fatti di frutta! io non ci sarei arrivata nemmeno dopo aver fumato qualcosa che pur esso si arrotola! chiarina almeno il secondo o il terzo posto lascialo a qualcun altro questo mese!!!!!

    RispondiElimina
  17. A questo punto mi sorge una domanda: ma il nome del tuo blog significa che quando una legge le tue meraviglie si sente uno zero in cucina? :-D
    Sono incantata da questo gelato, delicato, delizioso e raffinatissimo.
    I fruit leather li devo provare, ma non sono affatto certa che vengano come i tuoi... Grandissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mapi che bello averti qui! I fruit leather sono incantevoli quanto semplici...provali!

      Elimina
  18. iO adoro il risolatte e adoro il gelato..andrei a nozze!!!!!!!!!!!! brava

    RispondiElimina