lunedì 17 giugno 2013

Tortine con crusca d'avena e pesche


Buon lunedì!
Vi lascio una ricetta per la colazione tratta dal libro "Mes recettes bio et saines au son d'avoine" perfetta per il lunedì mattina: potete preparare l'impasto con gli occhi ancora chiusi dal sonno e cuocere i tortini mentre fate la doccia.
Adoro questo libro e adoro la crusca d'avena!
Per 12 piccoli muffins:
4 cucchiai di latte di cocco cremoso (yogurt nella ricetta originale)
4 uova
4 cucchiai di zucchero integrale
12 cucchiai di crusca d'avena
1 cucc.no di lievito
1 cucc.no di scorza grattugiata di limone
3 pesche tagliate a cubetti o fettine

Mescolate insieme tutti gli ingredienti, versateli negli stampini da muffins e mettete a cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20 min.


10 commenti:

  1. Cuggina, ho appena infornato dei muffin. Siamo davvero telepatiche!
    Ti adoro e adoro pure questi meravigliosi dolcetti!!
    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Celeste corrispondenza d'amorosi sensi :)

      Elimina
  2. Veramente belle! Ma anche lo yogurt erano 4 cucchiai? Mi piace cucinare con lo yogurt, però anche con il latte di cocco. Però qui siamo in inverno ormai, niente pesche!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Ale, sempre 4 cucchiai. Ho lasciato la dose invariata perchè il latte di cocco che uso io ha la stessa consistenza dello yogurt.
      Se da voi è inverno puoi provare con le mele o le pere :)

      Elimina
  3. Che carini questi tortini, poi con quel tocco di latte di cocco devono essere deliziosi!

    RispondiElimina
  4. Ma che carine, e di nuovo, voglio i tuoi stampini! :D
    Mi piacciono i tortini così per il lungo :)
    Mia mamma m'è tornata a casa con una confezione di crusca per l'appunto! Non so bene però come comportarmici, come dosarla, insomma, nelle ricette. Consigli?
    Un saluto e buon lunedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senti tu leggi un pò il francese? Perchè in caso domani ti scannerizzo il mio libro di ricette sulla crusca d'avena e prendoi qualche spunto :)

      Elimina
    2. Ah, no per niente, neanche una parola! :(
      Tranquilla, preferivo una fonte in carne ed ossa ma vedrò di fare delle ricerche! :)
      Grazie però :)

      Elimina
  5. Che meraviglia! Io cucino solo dolci senza farina di grano e zuccheri raffinati, questa ricetta sembra gustosissima. Forse cambierei però la crusca di avena con qualcosa di più fattibile, per non aumentare l'indice glicemico della ricetta a dismisura, inutilmente. Grazie!

    RispondiElimina
  6. Ma che bella ricettina, da provare sicuramente. Mi sono unita ai tuoi sostenitori così ti avrò sempre a portata di clock. Se ti va fallo anche tu. Ciao. Francesca.

    RispondiElimina