domenica 30 settembre 2012

Brioche comoda

Vista da Tuki e rifatta parecchie volte, questa brioche è in assoluto la mia colazione preferita. 
E' delicata e leggera e soprattutto è incredibilmente facile e veloce da preparare, perchè l'impasto si conserva in frigo pronto ad esaudire un'improvvisa voglia di brioche a metà settimana, quando il tempo scarseggia.
La ricetta:
250 gr di farina Manitoba
100 gr di burro fuso freddo
75 gr di acqua a temperatura ambiente
2 uova medie a temperatura ambiente
50 gr di miele chiaro delicato
la punta di cucchiaino di sale
3 gr di lievito di birra disidratato o 11 gr di lievito fresco 
Battete le uova e mescolatele a tutti gli ingredienti liquidi e unite il sale (se usate il lievito fresco scioglietelo nell'acqua). Aggiungete la farina setacciata (e se lo usate anche il lievito disidratato) e lavorate con una forchetta fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. 
Fate riposare il composto in una terrina coperto con la pellicola per due ore e poi trasferite tutto in un contenitore ermetico (sceglietelo ampio, l'impasto lieviterà parecchio) e mettetelo in frigo. 
L'impasto dovrà restarci per minimo 24 ore e massimo 5 giorni.
Quando la voglia di brioche si farà sentire tirate fuori l'impasto e dividetelo in tre per modellare una treccia, oppure formate quattro palline e sistematele in uno stampo da plum cake (30x11) ben imburrato e lasciate lievitare per un'ora e mezza o due. Spennellate la superficie del dolce con dell'uovo battuto e cospargetela con della granella di zucchero, infine infornate a 180/190 gradi per 30 min.


16 commenti:

  1. EHHHH! l'ho fatta anche io questa! ha spopolato, io l'ho presa da un'amica che l'aveva presa da tuki e poi ho scoperto che in centinaia l'hanno fatta e sono rimaste contentissime. In più, se la foto è bella come la tua...:-) buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah davvero? E' proprio una brioche infallibile :)

      Elimina
  2. Oh mamma che voglia che mi fa questa brioche! Bella e soffice e chissà che buona!!!!

    RispondiElimina
  3. ...e mi ci metterei comodo anch'io con questa brioche meravigliosa...
    prima o poi devo provarci, perché la ritrovo spesso e sempre con lo stesso entusiasmo.

    ^_^
    roberta

    RispondiElimina
  4. Splendida, voglio assolutamente provarla, i dolci per la colazione li adoro! Una di queste sere me la preparo, sono giorni universitari abbastanza duri, così magari le giornate iniziano con il piede giusto!!

    RispondiElimina
  5. Segnata oggi preparo l impasto!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono queste grandiose e veloci idee per la colazione, la aggiungo nell'elenco delle cose da provare!! Buon lunedì e un abbraccio
    PS: se passi dalle mie parti c'è un post che potrebbe interessarti ;-)

    RispondiElimina
  7. L'ho fatta diverse volte e non mi ha mai delusa, fatemi sapere cosa ne pensate voi!

    RispondiElimina
  8. mmmhhhh. Ne sento parlare da molto di questa brioche fantastica, ma quell'ora e mezza di attesa (lievitazione) tra la 'voglia di brioche' e 'mangiamo la brioche' mi ha sempre lasciata un po' perplessa... Vivo secondo il principio di piacere.
    Ma se mi prometti che diventa bella e buona come sembra la tua magari ci provo...;)

    RispondiElimina
  9. Ti capisco perfettamente...anche io sono una che vuole la brioche e la vuole subito :) però questo è il miglior compromesso che ho trovato tra voler la brioche e non volerla comprare già bella e pronta!

    RispondiElimina
  10. Io l ho fatto oggi l'impasto e' tanto morbido vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie poi ti faccio sapere , però è' cura aspettare:) ciaooo

      Elimina
  11. E tre.
    Taglio corto:
    strepitosa!
    Da provare assolutamente. Foto divine.

    RispondiElimina
  12. segnata! la faccio al più presto!!! :-)))

    RispondiElimina
  13. Questa va dritta dritta fra le ricette da provare.. ho voglia di relax e di una colazione della domenica. Magari fosse con questa! E che belle le tue foto!

    RispondiElimina