domenica 19 agosto 2012

Šaltibarščiai, zuppa fredda lituana


Finalmente, dopo tanto gelatare mi sono ricordata di una zuppa fredda lituana di cui mi parlò tempo fa mia sorella. Lei ne era entusiasta e gli ingredienti son quelli che ho sempre in casa, per cui ho deciso di prepararla per il mio pranzetto solitario di oggi.
La Šaltibarščiai è FANTASTICA! E' fresca, cremosa, colorata, molto saporita: me la rifaccio per cena stasera!
La ricetta per una porzione:
150 ml di kefir
la metà di un piccolo scalogno
1/2 cetriolo
1 rapa rossa già bollita
1/2 uovo sodo
sale
prezzemolo (l'ho omesso)
Semplicemente frullate tutti gli ingredienti ben freddi e decorate con del prezzemolo fresco.
Io ho aggiunto anche un cucchiaio colmo di aceto di mele, per smorzare la dolcezza delle rape.

24 commenti:

  1. fantasticaaaa! non avrei mai pensato di trovarla il un blog italiano, questa la prepara spesso la mia suocera polacca. E' davvero buona!! Tantissssssssimi complimente per questa foto meravigliosa. Amo l'abbinamento dei colori e quella gocciolina di zuppa che cola giu'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia! Adesso tocca a te pubblicare qualche ricettina della suocera!

      Elimina
  2. Stupenda, non la conoscevo.
    Non ho le rape o me la sarei fatta al volo!

    RispondiElimina
  3. Geniale. La foto è geniale. Punto. Non aggiungo altro. Sembra la lingua della zuppa :-)
    Sei geniale e io ti adoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No vabbè Robè, tu che apprezzi la mia foto è qualcosa che non ha prezzo :) tu ancora non ci fai vedere nulla?

      Elimina
    2. a brevissimo...sto completando un 'progetto' ;-)

      Elimina
    3. La curiosità mi sta mangiando!

      Elimina
  4. favolosa la zuppa, strepitosa la foto, belle le tazze.... insomma tutto!!!

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo questa zuppa ma il fatto che sia così semplice e colorata mi fa venire una voglia matta di provarla.
    Bravissima sei davvero originale. In tutto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sto anche iniziando a montarmi la testa :P

      Elimina
  6. Mi accodo alla standing ovation che hai ricevuto... :)

    RispondiElimina
  7. caspita, ogni volta che passo da te continuo a pensare a quanto mi piacerebbe essere il mio opposto, cioè te!!! :) bacino, sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sere sei u n tesoro, ma credi a me che mi conosco bene: non ti piacerebbe :P

      Elimina
  8. Non so dove trovi tutte queste ricettine ma sei strepitosa!!!! e anche questa zuppa fredda!!!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ombrè è che a casa mia parliamo sempre di cibo, specialmente con mia sorella: se mi chiama lei è per dirmi che ha assaggiato qualcosa, se la chiamo io però è per avvisarla che è morto qualcuno :P che chiamate simpatiche le faccio!

      Elimina
  9. Ciao Chiarina, io arrivo al tuo blog dal commento che hai lasciato a Giulia..... Son felice di essere passata da qui perche' il tuo blog mi piace e ti dico che da oggi avrai una nuova lettrice :) Tra l'altro questa zuppa e' per me una novita' ....ma sai che proprio qualche giorno fa ho visto il kefir al supermercato, volevo comprarlo ma non sapendo cosa fosse ne' come utilizzarlo ho deciso di leggere prima di cosa si trattava....ed ora lo ritrovo in questa zuppetta! Passa a trovarmi se hai tempo, mi farebbe piacere, alla prossima Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia, compra il kefir cooorri!
      Vengo a sbirciare da te!

      Elimina
  10. Ragazze, Grazie di cuore. Son appena tornata da una intensa e meravigliosa giornata al mare con mio marito e la sua famiglia e ora che leggo i vostri commenti così carini e pieni d'affetto mi si riempie il cuore di gioia :)
    vi abbraccio virtualmente! A domani per le risposte ad ogni commento :D

    RispondiElimina
  11. E frullare le rape crude? Son molto meno dolci, però forse serve dell'acqua?

    RispondiElimina
  12. Ciao! Sono lituano e questa zuppa è belissima con patate cotte :)

    RispondiElimina