sabato 28 settembre 2013

Raviolini di magrissimo

Carissimi tutti,
sono davvero felice di essere di nuovo qua, dopo un'estate terribile e troppe assenze, per onorare gli impegni presi con la squadra dell' MTC.
Non sono una fan della pasta ripiena, e proprio per questo la sfida mi intriga; ci ho lavorato su un pò ma dopo qualche tentativo sono arrivata ad un prodotto finale che mi ha soddisfatta.
Ecco a voi i "miei" raviolini ripieni di brodo vegetale. 
In realtà stavolta ha fatto tutto mia sorella, ha preparato l'impasto, ha steso la sfoglia e ha formato i raviolini che infatti sono usciti bellissimi :)

Per la sfoglia abbiamo seguito la ricetta di Elisa, dimezzando le dosi.
Per il ripieno:
una tazza di brodo vegetale ristretto
(io l'ho preparato con: carote, sedano, pomodori secchi salati, cipolla, la parte verde di un cipollotto, un pomodorino fresco, una patata, un mazzetto di odori)
1/2 foglio di gelatina
Ammollate la gelatina in acqua fredda, strizzatela e unitela al brodo. Portate a ebollizione mescolando in modo che la gelatina si sciolga tutta. Versate il brodo in un piatto fondo, lasciate intiepidire e poi mettete in frigo.
Quando la sfoglia sarà stesa conditela con il brodo rappreso, prelevandolo con un cucchiaino, e poi richiudete. Tenete i raviolini in frigo fino all'ultimo minuto, poi cuoceteli in acqua bollente salata, sistemateli delicatamente su un piatto e serviteli accompagnati solo da qualche fogliolina di timo e un'idea di scorza di limone grattuggiata.




23 commenti:

  1. grazie per averla condivisa :)
    bellissimo blog
    a presto
    Anna

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Lara grazie, sinceramente potevo fare di meglio...

      Elimina
  3. Bellissimi e sicuramente eccellenti, il ripieno fa decisamente per me!

    RispondiElimina
  4. Senza parole, come dico da sempre sei bravissima e originalissima (siete, a questo punto).
    In bocca al lupo per un autunno non terribile :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara la mia Pellegrina :) stiamo lavorando su un autunno felice o almeno sereno...

      Elimina
  5. Buongiorno Chiara ^.^ è tantissimo che non passo a trovarti! Come stai??? I raviolini hanno una forma davvero carina... ebbrava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bambolina, io latito alla grande perchè son davvero incasinata con un progetto, però passo sempre a leggerti :)

      Elimina
  6. Bellissimaa ricetta Chiara, anche a ne piace molto la pasta ripiena e questa tua ricetta è eccezionale. bravissima bacionissimi tiziana la cucina di pitichella

    RispondiElimina
  7. Ciao Chiarina!! :)
    Non so se ai fini della sfida vadano bene questi raviolini, perché hanno la forma dei tortellini e si era detto ravioli di piccole dimensioni, con o senza plin. Però questo aspetto lo lascio alle cape, che passeranno presto di qui e valuteranno ;)
    Intanto io mi gusto l'idea del brodo trasformato in gelatina e usato come ripieno: un'idea fantastica, che trasforma la semplicità in qualcosa di assolutamente raffinato. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhm forse la forma non è adatta in effetti, ma sulle dimensioni ci siamo, credimi; la foto fatta in 20 secondi non rende, ma sono minuscoli sti cosini!

      Elimina
  8. Quando fa queste cose, con me sfondi una porta aperta. Il brodo come ripieno lo trovo davvero 'avanti'.
    Brava Chiarina!!

    RispondiElimina
  9. la forma non va bene,le dimensioni sì, il resto, fin troppo :-) ci chiedevamo chi avrebbe osato riempirli di brodo e sotto sotto la risposta la si sapeva già. Ma, come sempre, la realtà supera l'immaginazione, quando si tratta di te. Essenzialità e sperimentazione et voilà, ecco il risultato.
    E poi parliamo di com'è che io ero a Cagliari e tu a Genova- a proposito di immaginazione e realtà, ma stavolta col segno meno davanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhahah Ale :) stavolta allora starò fuori concorso...alla fine cmq non ero a Genova, ma qua nel cuore della Sardegna a impazzire per le trattative dell'agognata prima casa, e ancora stiamo in un mare di incertezze...decisamente troppo pensare di infilare l'evento con le bloggers!

      Elimina
  10. Bentornata, Chiara! E, magari non andranno bene per la sfida, ma i tuoi tortellini sono perfetti, nella forma e nel ripieno, così inusuale!
    Bravissima (tua sorella, eh) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulietta :) prevedo di latitare ancora un pò, non riesco a cucinare in questa "casa precaria"...

      Elimina
  11. che belli i tuoi raviolini! spero tornerai presto a cucinare, mi mancano le tue ricette. ciao Carolina

    RispondiElimina
  12. Ciao. Son contenta di averti conosciuto... Mi piace associare un volto ad un blog! Ma.allora qualcuno ci è riuscito? So che erano stati fatto tentativi col brodo come ripieno, ma non credevo ai fosse ottenuto un successo!

    RispondiElimina